Come rimuovere la forfora in modo permanente

La forfora è un problema che colpisce circa il 50% della popolazione adulta nel mondo, secondo l' Accademia spagnola di dermatologia e Venereologia (AEDV) . È evidente che la presenza di forfora sul cuoio capelluto influisce notevolmente sulla nostra immagine. Inoltre, indica che i funghi stanno proliferando in quella zona. Ma non preoccuparti, ci sono ingredienti naturali per eliminarlo.

Sebbene non influisca sulla nostra salute, è una condizione molto fastidiosa che genera un forte prurito del cuoio capelluto e piccoli fiocchi che sono visibili a tutti. Fortunatamente, con una buona igiene di routine e alcuni ingredienti naturali, possiamo eliminarlo immediatamente e rigenerare la salute dei capelli. Prendi nota, iniziamo!

Cos'è la forfora

La forfora, nota anche come pitiriasi, è il peeling del derma del cuoio capelluto. La cosa normale è che appare quando c'è un accorciamento del processo di rinnovamento cellulare come conseguenza dell'esistenza di pelle morta in quella zona . In caso di eccesso di cellule morte, si verificherà la pitiriasi.

La dieta influenza l'intensità e la durata con cui appare, con le diete povere di vitamina B e ricche di grassi e carboidrati che hanno maggiori probabilità di generarlo. Se appare insieme al prurito del cuoio capelluto e al rossore dell'area, potrebbe essere un caso di dermatite seborroica, cioè un'infiammazione cronica della pelle.

L'uso quotidiano di shampoo che contengono detergenti e prodotti chimici può anche favorire la comparsa della forfora. In tal caso, ti consigliamo di utilizzare shampoo naturali, ma se hai già la forfora, ti consigliamo di utilizzare shampoo antiforfora.

Shampoo e balsamo antiforfora

Shampoo e balsamo antiforfora

Acquista su Amazon

Altri fattori influenti sono il clima dell'area in cui vivi, il grado di contaminazione e alcune patologie come la psoriasi o il Parkinson. Tuttavia, quando non esiste una causa fisica, la presenza di forfora può essere causata da stati di stress, stress e stress emotivo . Può anche essere correlato alla produzione ormonale, poiché è più comune negli uomini e nelle donne di età inferiore ai 30 anni.

Come rimuovere la forfora

Se hai problemi con il cuoio capelluto, i seguenti rimedi naturali aiutano a rallentare la crescita dei funghi e ripristinare il pH. In ogni caso, se è molto ovvio o troppo fastidioso, è meglio visitare un dermatologo.

1. Aspirina

Questo medicinale è un grande alleato contro i funghi che causano la forfora. Il suo alto contenuto di acido salicilico pulisce a fondo il cuoio capelluto mentre ferma questo problema.

Per preparare questo rimedio ed eliminare la forfora e il prurito del cuoio capelluto, schiaccia due pillole di aspirina e mescolale con due cucchiai del tuo solito shampoo. Lavare i capelli con la miscela massaggiando molto bene e lasciarli agire per cinque minuti . Infine, sciacquare con abbondante acqua fredda e ripetere la procedura in ogni lavaggio fino a quando il problema non viene risolto.

2. Olio di cocco

L'olio di cocco ripristina il cuoio capelluto, riduce la presenza di forfora e batteri e allevia il prurito nella zona. La sua applicazione idrata anche le radici dei capelli, favorisce la crescita e riduce le cellule morte.

Per beneficiare di questo rimedio, estrarre il succo di mezzo limone e mescolarlo con tre cucchiai di olio di cocco. Quindi, massaggia delicatamente il prodotto su tutto il cuoio capelluto e lascialo acceso per 20 minuti . Trascorso questo tempo, sciacquare i capelli come al solito e asciugare all'aria, ripetendo il trattamento fino a tre volte a settimana per risultati ottimali.

3. Aceto bianco

L'aceto bianco è ideale per combattere funghi e batteri grazie al suo alto contenuto di acido acetico. Inoltre, la sua applicazione riduce il prurito del cuoio capelluto e pulisce i follicoli piliferi per favorire una crescita sana dei capelli.

Per fare ciò, diluire ¼ di tazza di aceto bianco in mezzo bicchiere di acqua e utilizzare la miscela per sciacquare i capelli. Lascialo asciugare in modo che l'odore svanisca e usalo fino a tre volte a settimana.

4. Aloe vera

L'aloe vera o il gel di aloe vera hanno proprietà antibatteriche e antifungine che riducono significativamente la presenza di funghi. Inoltre, idrata i capelli ed elimina le cellule morte.

In realtà, è uno dei composti attivi in ​​molti prodotti per capelli perché non solo mitiga la forfora, ma idrata, ripara ed elimina il prurito del cuoio capelluto. È semplice come estrarre due cucchiai di gel di aloe vera, strofinarlo su tutto il capo con un leggero massaggio e lasciarlo agire per 20 minuti. Quindi sciacquare con acqua e uno shampoo delicato e ripetere ogni giorno o alcune volte a settimana.

5. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio ha molteplici benefici per prendersi cura della salute dei tuoi capelli. Tra questi, elimina i funghi che producono la forfora e deterge a fondo il cuoio capelluto per contribuire alla rigenerazione dei capelli.

Devi solo preparare una pasta con due cucchiai di bicarbonato di sodio, un cucchiaio di succo di limone e tre cucchiai di acqua. Bagna i capelli e applica questa combinazione con delicati massaggi circolari. Lasciare riposare per 15 minuti e risciacquare con acqua fredda . Usalo due o tre volte a settimana per eliminare la forfora e puoi anche aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio al tuo shampoo.

Non usare più di un ingrediente che ti abbiamo mostrato contemporaneamente, poiché se ne mescoli diversi potremmo peggiorare la situazione. Inoltre, lo shampoo antiforfora ti aiuterà a ridurre il prurito del cuoio capelluto eliminando la forfora.

Potrebbe piacerti anche...

  • Come stimolare la crescita dei capelli: consigli e suggerimenti

  • 5 alimenti che combattono la caduta dei capelli nelle donne

  • È buono per la rasatura dei capelli? Mito o realtà

Articoli Correlati