Come sbloccare un orecchio collegato in modo rapido ed efficace

Potremmo non sentire bene attraverso l'orecchio bloccato, provare vari disagi e persino vertigini e, in quest'ultimo caso, è meglio consultare uno specialista.

Se non è un tappo di cera ed è temporaneo, probabilmente a causa di un cambiamento di pressione, è possibile utilizzare alcuni rimedi domestici per sbloccarlo . Ecco alcuni trucchi per imparare a sbloccare un orecchio senza rischi.

Perché le nostre orecchie sono collegate?

Le orecchie ostruite possono essere dovute a diverse cause: un cambiamento di pressione perché stiamo volando o molti metri sopra il livello del mare, è stata introdotta acqua o abbiamo un ostacolo a causa di cera o cerume nelle orecchie . In ogni caso, il cerume che si deposita nell'orecchio è solo un meccanismo di difesa del nostro organismo, ha proprietà antibatteriche e non è affatto negativo per la salute, ma piuttosto il contrario perché ci protegge dalle infezioni .

Sebbene l'origine della produzione di cera sia genetica, ci sono altre cause dell'eccessiva produzione di cera, ad esempio lavarsi dentro con il gel o camminare in un luogo polveroso . In questi casi, l'orecchio di alcune persone produrrà un eccesso di cerume per difenderci dalla polvere e dal sapone. Inoltre, qualsiasi oggetto inserito nell'orecchio causerà la secrezione di cerume come meccanismo di difesa .

In ogni caso, se fa male, è necessario andare dal medico per rimuovere la spina. Se, al contrario, l'ostruzione è lieve, ci sono una serie di rimedi casalinghi per poter sbloccare un orecchio.

Come sbloccare l'orecchio: variazioni di acqua e pressione

Se il nostro orecchio è ostruito dal cambiamento di pressione: orecchie collegate dall'aereo o perché siamo a molti metri sul livello del mare, non c'è motivo di preoccuparsi. Quella sensazione di sordità e disagio è assolutamente temporanea e possiamo rimediare con i seguenti trucchi :

  • Gomma da masticare: prima che l'aereo finisca a terra, inizia a masticare, perché è proprio in quel momento che sentirai l'orecchio ostruito, con il suddetto cambiamento di pressione. In questo modo, sarai in grado di premere dall'interno del timpano verso l'esterno e le tue orecchie saranno scoperte.
  • La cosiddetta manovra valsava , che consiste nel chiudere la bocca, coprire i buchi nel naso e provare a respirare con forza attraverso il naso, generando pressione dall'interno del timpano verso l'esterno, quindi l'orecchio sarà scoperto e lo noterai subito. Dobbiamo farlo con cura in modo da non farci del male. Se abbiamo un orecchio collegato all'acqua (lo abbiamo inserito nella doccia o nella piscina), questi tre rimedi funzionano .
  • Scuotiamo il lobo dell'orecchio, tiriamo e scuotiamo con movimenti rapidi, inclinando la testa verso la spalla, noterai come esce l'acqua.
  • Prova a creare un vuoto nell'orecchio, posizionando il palmo della mano sopra l'orecchio e facendo movimenti rapidi, appiattisci il palmo premendo verso l'orecchio e spaventalo leggermente quando lo rimuovi, per fare un piccolo vuoto e aiutare il drenaggio dell'acqua .
  • Possiamo anche applicare un panno caldo umido, senza superare la temperatura. Lo faremo con la testa inclinata per circa un minuto, verso il lato dell'orecchio collegato. Possiamo ripetere l'operazione circa quattro o cinque volte, fino a quando non otteniamo risultati.

Come scoprire l'orecchio: scarico delicato del cerume

Esistono diversi rimedi casalinghi che possiamo usare per sbloccare un orecchio collegato, sempre con grande cura e tenendo conto del fatto che le nostre orecchie sono delicate:

  • In una tazza con circa 125 ml di acqua, aggiungere un cucchiaino di sale (circa 5 g) e mescolare bene in modo che si dissolva. Inumidiamo un pezzo di cotone con l'impasto e lasciamo cadere alcune gocce di liquido. Dobbiamo tenere la testa inclinata per alcuni minuti in modo che l'acqua raggiunga l'interno dell'orecchio. Quindi eseguiremo il movimento inverso in modo che si scarichi e puliremo la parte esterna per eliminare la cera morbida che è uscita.
  • Possiamo anche iniettare una soluzione di acqua sterile con una siringa , ma avremo bisogno dell'aiuto di qualcuno che possa farlo bene e mettere l'acqua nell'orecchio tappato con attenzione. L'acqua dovrebbe essere leggermente calda, per favorire l'addolcimento della cera. Tra poco noteremo che il cerume si stacca e cade.
  • Possiamo usare alcune gocce di perossido di idrogeno, mescolate con acqua calda , e con un contagocce metterlo nell'orecchio e lasciarlo agire per circa 5 minuti. Quindi inclineremo le nostre teste per rimuovere il liquido e risciacquare l'orecchio con acqua calda.
  • Il tè o la camomilla funzionano anche molto bene per rimuovere il cerume da un orecchio tappato. Immergeremo un'infusione di camomilla o un tè in un batuffolo di cotone e metteremo circa tre gocce nell'orecchio , lasciando agire il liquido per alcuni minuti e con la testa china. Riporteremo la testa in posizione.

Come consiglio generale, non dovresti mai introdurre bastoncini di cotone , poiché l'unica cosa che raggiungeremo è che l'orecchio "si difende" da uno strano elemento e genera rapidamente più cerume o che il cerume che già abbiamo dentro può ottenere di più .

In ogni caso, e se l'orecchio continua a essere collegato dopo aver applicato questi rimedi, dobbiamo andare da un medico per esaminarci e fornirci una diagnosi, ed è lo specialista che rimuove la spina, poiché sarà un tamponamento più grave. .

Articoli Correlati