Come ridurre la diarrea: trucchi e rimedi casalinghi

Tutti abbiamo avuto la diarrea a un certo momento , ed è una sensazione molto spiacevole che rende impossibile per le persone continuare la loro vita normale, se si tratta di una diarrea molto intensa e duratura. Sebbene non sia una malattia grave, è vero che, se abbiamo la diarrea, possiamo anche perdere improvvisamente qualche chilo, rischiando di essere facilmente disidratati e quest'ultimo può essere più delicato.

Oltre a bere molti liquidi, qui ti diciamo come tagliare la diarrea con alcuni rimedi domestici molto efficaci, nonché l'aiuto di prodotti farmaceutici e di erbe, combinati con una dieta astringente .

Come ridurre la diarrea: cos'è la diarrea e quali sono le sue principali cause

La diarrea è costituita da feci frequenti che possono essere acquose o pastose. Le cause della diarrea sono molte e di diversa natura, sebbene di solito sia causata da un transito intestinale molto più veloce del solito, il che ci rende urgentemente necessari per andare in bagno senza fermarci.

La durata media della diarrea può essere di circa due o tre giorni o poco meno di una settimana, quando si tratta di qualcosa in tempo, ed è dovuta a infezione o intossicazione alimentare . Tuttavia, quando si tratta di diarrea cronica , nel qual caso la durata può superare una settimana, ciò è dovuto a disturbi intestinali più gravi, come intestino irritabile o morbo di Crohn , intolleranze alimentari non rilevate, abuso di lassativi da costipazione o diarrea dovuta alla comparsa di parassiti nell'intestino. In quest'ultimo caso, si consiglia di andare dal medico il più presto possibile, perché i rimedi casalinghi non saranno sufficienti e dobbiamo ricorrere a cure mediche e farmacologiche.

Abbiamo già visto quali sono i trucchi e i rimedi domestici per ridurre i sintomi della gastroenterite, ora espanderemo le informazioni. Dobbiamo tenere presente che gli stati di ansia e stress possono essere la causa della diarrea, che non ha nulla a che fare con un'infezione o avvelenamento, ma lo stress contribuisce al cattivo transito intestinale. Dovremmo anche sapere che ci sono sostanze come il tabacco o il caffè che contribuiscono anche ad avere la diarrea in occasioni specifiche.

Come ridurre la diarrea: rimedi casalinghi

La prima cosa da fare è cercare di prevenire la possibile disidratazione da frequenti movimenti intestinali. Per fare questo, dobbiamo consumare molti liquidi , accompagnati da una dieta astringente , cioè una dieta antidiarroica che aiuta a controllare e rallentare il transito intestinale. Inoltre, possiamo aiutarci con alcune erbe infuse che aiutano a ridurre la diarrea.

Il cibo per le diete astringenti deve essere morbido e facilmente digeribile. Dovrebbe essere seguita una dieta povera di grassi, senza lattosio, leggermente condita che non contenga cibi ricchi di zucchero o sale e il cibo verrà consumato bollito, grigliato, cotto o cotto a vapore . Elimina, nei giorni di diarrea, cibi cotti in abbondante olio o stufati.

In questi giorni, caffè, alcol, succhi e frutta, cibi ricchi di fibre, cioccolato, carne rossa o verdure dovrebbero essere eliminati . Per rimanere idratato e allo stesso tempo aiutare a ridurre la diarrea, puoi fare una limonata alcalina , che contiene limone, bicarbonato e un po 'di zucchero (pochissimo, solo per eliminare l'acidità del limone). Si consiglia di bere almeno due litri di limonata al giorno e, se non ne abbiamo voglia, bere molta acqua.

Dobbiamo eliminare gli alimenti flatulenti come i legumi ( ceci , fagioli ...) dalla nostra dieta , perché non aiuteranno il corretto transito intestinale e i gas sono dannosi per fermare i processi di diarrea. D'altra parte, in questi giorni dovremmo mangiare poche quantità ogni volta, ma dovremmo mangiare più frequentemente, un minimo di 6 assunzioni al giorno .

In sintesi, questi sono gli alimenti più consigliati per ridurre la diarrea:

  • Latte e derivati: solo yogurt bianco, se possibile senza zuccheri. Dovrebbe essere introdotto nella dieta quando c'è già un miglioramento come il primo caseificio, per vedere come lo tolleriamo.
  • Carni: solo carni magre come pollo, tacchino, manzo, lonza di maiale o prosciutto cotto.
  • Pesce: ammessi solo i bianchi
  • Uova: consumare con moderazione 2-3 a settimana
  • Verdure e verdure: patate e carote, sempre cotte e schiacciate
  • Cereali e pasta: riso, pasta e pane bianco. Evita gli integrali
  • Frutta: mela, banana, limone e mela cotogna sono i più consigliati
  • Oli, grassi e dolci sono proibiti , così come i cibi con molto sale. Tutto dovrebbe essere leggermente condito.
  • Bevande consigliate: acqua, siero orale (limonata alcalina), brodo sgrassato. Succhi confezionati vietati, succo d'arancia naturale (è un alimento con effetti lassativi) e caffè, che ha anche effetti lassativi.
  • Evita il tè come infuso , perché ha anche proprietà lassative.

Come tagliare la diarrea: alcune erbe e integratori alimentari

Ci sono alcuni prodotti a base di erbe naturali, che aiutano molto efficacemente a ridurre la diarrea. Queste sono piante medicinali ricche di tannini , con una potente azione astringente. Possono essere assunti come indicato dal produttore: sciolti o in infusione o anche in compresse.

Sono molto efficaci nell'aiutare a minimizzare la diarrea naturalmente. Queste sono foglie di lampone, foglie di fragola e rizomi, loosestrife o florida. Si trovano nelle farmacie e negli erboristi , ed è sempre bello averne alcuni a casa.

Articoli Correlati