Come rimuovere la rigidità: rimedi per combatterla

Avere rigidità non è allarmante, ma è abbastanza fastidioso e nella maggior parte dei casi doloroso. Se troviamo difficile sederci o alzarci, allungare un braccio, le gambe ci fanno male quando camminiamo, o troviamo difficoltà a vestirci, perché abbiamo i lacci delle scarpe.

Ma ci sono rimedi per la rigidità, che possono rimuoverlo o impedirne la comparsa. E funzionano molto bene. Prendi nota.

Come rimuovere la rigidità: cosa sono e perché si verificano

Abbiamo già parlato dei vantaggi di fare esercizio fisico su come fare correttamente gli addominali, ora ti mostreremo come evitare la rigidità il giorno dopo.

La rigidità, nota anche come dolore muscolare ritardato , si verifica durante un intenso esercizio fisico. I muscoli lavorano con più intensità rispetto alle normali attività e quando stiamo riposando o facendo un'altra attività, è quando notiamo dolore, a volte intenso, nelle aree in cui abbiamo lavorato di più durante l'esercizio.

La rigidità fastidiosa si verifica anche quando eseguiamo compiti pesanti che non hanno nulla a che fare con l'esercizio fisico, come il peso a lungo o il lavoro pesante di tutti i tipi, se conduciamo una vita più sedentaria e non ci siamo abituati.

I muscoli che hanno lavorato con più forza e intensità risentiranno e avvertiranno dolore, soprattutto se abbiamo esercitato molto e non ci siamo abituati, ma ci sono abbastanza rimedi casalinghi e trucchi per rimuovere la rigidità e anche per prevenirla. Il famoso trucco dell'acqua zuccherata è qualcosa che non ha mai funzionato, quindi prendi nota, perché funzionano.

Come rimuovere i lacci delle scarpe: prevenire i lacci delle scarpe, la soluzione migliore

Se abbiamo ancora tempo per prevenire la rigidità, questa è senza dubbio la nostra migliore opzione. Ciò che molti personal trainer raccomandano sempre è la pianificazione e la progressione . Se faremo esercizio fisico e non ci abituiamo molto, dovremo pianificare una serie di tavoli con l'aiuto di un professionista e adottarli gradualmente nella nostra palestra e nella routine di allenamento. In questo modo, aumenteremo progressivamente il nostro livello di sforzo, i muscoli si adatteranno e non soffriranno, quindi dopo aver eseguito la nostra routine di allenamento quotidiana, se avremo fatto bene la progressione, molto probabilmente non avremo rigidità.

È essenziale, prima e dopo aver eseguito i nostri esercizi, dedicare almeno 10 o 15 minuti allo stretching , è qualcosa che qualsiasi ginnasta o allenatore ci dirà, anche i fisioterapisti. Una buona misura è il precedente riscaldamento generale, ovvero fare alcuni esercizi di routine che mettono in movimento il corpo e i muscoli prima di iniziare il nostro vero esercizio. Questa misura, oltre a prevenire la rigidità, previene anche le lesioni se iniziamo forti senza riscaldamento.

È conveniente rimanere idratati bevendo acqua e prendersi cura della nostra dieta , con una dieta che contiene vitamine C ed E , nonché una dose giornaliera di magnesio . Queste misure renderanno i muscoli più forti e in grado di esercitare meglio. Ci sono persone che assumono integratori di creatina in più che forniscono energia, per la cura dei muscoli. Ti abbiamo già mostrato come assumere questo integratore su come assumere la creatina e quindi aumentare la massa muscolare.

Alcuni trucchi molto semplici per prevenire la rigidità che possiamo praticare prima dell'esercizio, sono prendere una manciata di noci, come le nocciole (ricche di calcio) che proteggono molto bene da crampi e rigidità . Anche le banane o le carni magre, che forniscono proteine ​​e potassio per rafforzare i muscoli, sono altamente raccomandate da mangiare mezz'ora prima dell'esercizio.

Rimedi casalinghi per quando la rigidità è già apparsa

  • Applicare un impacco di ghiaccio secco sulla zona interessata è una buona opzione, perché ha effetti antinfiammatori e cauterizzanti e può fermare il dolore, accelerando il recupero muscolare. Noteremo un sollievo immediato applicando l'impacco di ghiaccio per tutto il tempo necessario. Sul lato opposto, un bagno caldo calma anche i muscoli danneggiati.
  • Lo stretching non è solo essenziale per prevenire la comparsa di rigidità, ma deve anche essere fatto dopo l'esercizio. Fare stretching per 10 o 15 minuti aiuterà a rimuovere i lacci delle scarpe, o il meno che non sia così intenso.
  • L'acqua fredda, come il ghiaccio , è un rimedio efficace per ridurre i danni che la rigidità può causare, se siamo in grado di sopportare l'ultimo minuto della nostra doccia con una doccia finale di acqua fredda.
  • L'assunzione di antinfiammatori in momenti specifici è anche un buon rimedio per la rigidità, ma senza abusare, poiché hanno altri effetti collaterali.
  • Le attività cardiovascolari leggere , lo stesso giorno o il giorno successivo, ridurranno al minimo l'effetto della rigidità e ci aiuteranno a recuperare.
  • È molto importante rimanere idratati in ogni momento, soprattutto dopo aver finito l'esercizio. Bere molti liquidi favorisce il recupero muscolare e la rigidità sarà un po 'meno dolorosa.
  • In casi più specifici, i trattamenti di fisioterapia come massaggi manuali o elettrostimolazione aiutano a ridurre al minimo il dolore causato dalla rigidità.
  • Esistono preparazioni naturali come la limonata, che funzionano molto bene. È solo acqua con succo di limone, un pizzico di zucchero e bicarbonato di sodio. Può essere portato in una bottiglia e bevuto durante l'esercizio.
  • Il succo d'arancia mescolato con un po 'di succo d'ananas funziona anche molto bene per rimuovere la rigidità, poiché l'azione combinata di arancia (vitamina C) e ananas (bromalina) li riduce. Si consiglia vivamente di bere questo succo dopo l'esercizio.
  • Le infusioni di timo sono molto efficaci perché riducono il dolore causato dalla rigidità. Lasciamo riposare il timo in acqua bollente e lo beviamo con calma. Noteremo il sollievo.
  • Infine, che pratichiamo un massaggio rilassante a base di olio di lavanda , aiuta anche a rimuovere la rigidità. Dobbiamo mescolare un cucchiaio di olio d'oliva con alcune gocce di olio essenziale di lavanda e applicare il risultato, con massaggi delicati, ai muscoli che ci feriscono.

Articoli Correlati