Come iscriversi alla disoccupazione nella SEPE passo dopo passo (2020)

Iscriversi alla disoccupazione nel servizio pubblico per l'impiego (SEPE) è un'opzione non obbligatoria disponibile per tutti i lavoratori. Una possibilità che può essere di grande aiuto sia per i disoccupati di lunga durata che per quelli che hanno perso da poco il lavoro .

Per quelle persone che sono state disoccupate da molto tempo, SEPE è un'agenzia statale che può aiutare nella ricerca di lavoro. Tuttavia, iscriversi alla disoccupazione è essenziale per coloro che hanno appena perso il lavoro. In caso contrario, non saranno in grado di richiedere le indennità di disoccupazione corrispondenti.

Come iscriversi alla disoccupazione

Per iscriversi alla disoccupazione e apparire come cercatore di lavoro presso SEPE, è necessario recarsi presso un ufficio autonomo del Servizio autonomo per l'impiego (SAE). In generale, è necessario partecipare di persona, soprattutto se dobbiamo presentare la documentazione, ma possiamo anche elaborare il processo attraverso il sito Web SAE.

Possiamo presentarci lì senza la necessità di un appuntamento e, a turno, partecipare al banco di registrazione corrispondente. La documentazione che dobbiamo fornire per iscriversi allo sciopero è la seguente:

  • DNI (in caso di essere straniero, devi recarti con il Numero di identità straniero (NIE), passaporto e permesso di soggiorno e di lavoro
  • Scheda di previdenza sociale
  • Giustificazioni e certificati accademici dei gradi che vogliamo registrare nella registrazione
  • Vita lavorativa, accreditamento di tirocinio, ecc. (Documentazione opzionale)

Dopo la consegna della documentazione, il funzionario probabilmente ci farà una serie di domande relative ai nostri dati personali e di lavoro. Inoltre, ci chiederà il tipo di lavoro che stiamo cercando e il tempo e la disponibilità geografica che abbiamo.

Una volta poste queste domande, il funzionario ci consegna il POMERIGGIO o la carta di disoccupazione.

Come sigillare la disoccupazione online

Le persone in cerca di lavoro devono recarsi presso l'ufficio SEPE per timbrare la carta di disoccupazione ogni 3 mesi . Questa procedura ci consente di continuare a registrarci come persone in cerca di lavoro.

Tuttavia, ci sono persone che non possono andare all'ufficio SEPE o non vogliono aspettare le code che in molte occasioni sono lì per sigillare la carta di disoccupazione. Per tutto ciò, decidono di sigillare lo sciopero online. Ma come possono farlo?

I passaggi da seguire

Il processo per sigillare la disoccupazione online varia a seconda della comunità autonoma in cui ci troviamo. Tuttavia, in quasi tutti, la procedura è molto simile. Uno dei giorni in cui sigilleremo di persona la carta di disoccupazione, dobbiamo indicare che vogliamo sigillare la disoccupazione online la prossima volta.

Nel fare ciò, il funzionario che ci assiste ci registrerà nel sistema e ci fornirà le istruzioni necessarie per accedere allo strumento. Per accedere, avremo bisogno di alcune chiavi personali che saranno quelle che inseriremo ogni volta che andremo a sigillare lo sciopero.

Dopo aver inserito le chiavi dal computer o dall'applicazione mobile SEPE, dobbiamo solo fare clic sull'opzione "Rinnovo della domanda". Successivamente, seguire le istruzioni visualizzate. È molto importante verificare che il sito Web confermi il rinnovo e che indichi la data di quello successivo.

Tuttavia, ci sono comunità autonome in cui non è necessario l'uso di queste chiavi. In questi casi, dobbiamo disporre di un certificato digitale emesso da Mint and Stamp e che possiamo ottenere dalla sicurezza sociale. Un'altra opzione è quella di avere un documento di identità elettronico o compilare un modulo con i nostri dati personali in modo che il corpo confermi la nostra identità.

Sigillare la disoccupazione online ci consente di farlo in qualsiasi momento nei giorni precedenti la data di scadenza della domanda di lavoro. Inoltre, possiamo farlo in qualsiasi momento della giornata, senza dover adeguarci alle ore dell'ufficio SEPE corrispondente nella nostra città.

La cosa più consigliabile non è aspettare l'ultimo giorno per sigillare lo sciopero online, ma farlo 3-4 giorni prima .

Come accedere a SEPE online

Praticamente tutte le procedure online che possiamo svolgere presso SEPE richiedono la nostra identificazione. Per fare ciò, il sistema ci chiederà un nome utente e una password o un certificato che garantisca la nostra identità. La chiave è permanente e può essere ottenuta solo previa registrazione nel PIN Cl @ ve . Un altro meccanismo di autenticazione è il DNI elettronico.

A sua volta, molte delle procedure eseguite presso la SEPE devono essere accompagnate dalla nostra firma. Lo stesso accade nei processi online, motivo per cui abbiamo a nostra disposizione una serie di possibilità per allegare la nostra firma.

Se, ad esempio, abbiamo avuto accesso all'Ufficio elettronico di SEPE mediante un certificato digitale, ci servirà bene per eseguire la firma. Ma se abbiamo effettuato l'accesso tramite la chiave permanente, dobbiamo avere il nostro certificato di firma emesso nel cloud.

In quest'ultimo caso, sarà il sito Web stesso a reindirizzarci al processo di rilascio dei certificati. Una volta lì, ci chiederà la password Cl @ ve e ci invierà un SMS sul cellulare con un codice di conferma.

Come possiamo vedere, sigillare la disoccupazione nella sicurezza sociale non è affatto complicato. Nemmeno se ciò che vogliamo è iscriverci alla disoccupazione. Un processo che non è obbligatorio, ma è essenziale quando si richiede l'indennità di disoccupazione.

Inoltre, potresti essere interessato ...

  • Quanto viene addebitato per la disoccupazione nel 2020: importi massimi e minimi

  • Che cos'è un ERTE e altre sei chiavi nei file di regolazione temporanea

  • SEPE: servizio spagnolo di pagamenti persi

Articoli Correlati