Come calcolare le percentuali di varie quantità

Il calcolo percentuale è un calcolo relativamente semplice che ci viene insegnato a scuola. Tuttavia, la mancanza di pratica o di utilizzo può farci dimenticare come è stato calcolato: dubitiamo che fosse necessario moltiplicare per 100, dividere per 100 ... impazziamo cercando di calcolare qualcosa di semplice. Fortunatamente, ci sono diversi metodi per calcolare la percentuale, con una calcolatrice, un foglio Excel o, semplicemente, matita e carta. Se vuoi ricordare come vengono calcolate le percentuali, ti mostreremo come.

A cosa serve la percentuale?

La percentuale di qualcosa è rappresentata dal simbolo% e potrebbe essere tradotta come "su cento unità". Ad esempio, se diciamo che il 32% degli studenti ripete almeno una volta, ciò significa che 32 su 100 studenti ripetono almeno una volta.

Grazie alle percentuali possiamo fare confronti che altrimenti non potremmo fare. Vediamo anche un esempio: supponiamo che nella città A ci siano 12.000 persone che hanno un'auto su una popolazione totale di 50.000 persone e che in un'altra città B ci siano 5.000 persone che hanno auto su un totale di 10.000 abitanti. Qual è la città che ha più auto per abitante? Non è facile confrontare le quantità ad occhio nudo, tuttavia, se potessimo dividere il numero di auto per abitante in parti uguali, in modo da poter confrontare una di quelle frazioni, sarebbe molto più semplice.

Immagina che invece di dirti il ​​numero di persone che hanno un'auto dalla città A e dalla città B, ti dicono che il 24% delle persone nella città A ha un'auto e che anche il 50% delle persone nella città B ha un'auto? Ora la risposta sembra più semplice? È più facile vedere grazie al confronto della percentuale che la Città B ha più auto per abitante rispetto alla Città A.

La formula percentuale

Se vogliamo calcolare la percentuale di una quantità rispetto a un totale, ad esempio, calcoliamo la percentuale di case in affitto, sapendo che 20 su 400 sono in affitto, dobbiamo dividere il numero di elementi per il totale e moltiplicare per 100. Nel nostro esempio sarebbe come

(20/400) * 100 = 5%

delle case vengono affittate.

Calcola la percentuale su un importo fisso

Vogliamo calcolare il 15% di ciò che abbiamo consumato per dare la mancia a un cameriere. Supponendo che abbiamo speso € 30. Il 15% verrebbe calcolato moltiplicando la quantità di denaro che abbiamo speso per la percentuale. Ciò che otteniamo viene quindi diviso per 100. Nel nostro esempio sembrerebbe

(15 * 30) / 100 = € 4,5

che dovremmo dare la mancia. Se guardi, sarebbe come applicare una regola di 3: 100 è a 30 come 15 è a x.

Come calcolare mentalmente le percentuali

Nel caso in cui vogliamo calcolare il x% di una quantità, il più semplice è che prima calcoliamo una quantità percentuale più piccola, ad esempio, se dobbiamo calcolare il 30% di una quantità, sarà più facile per noi calcolare prima il 10 % e moltiplica ciò che ci dai per 3 per ottenere il 30%. 

Come calcolare le percentuali con la calcolatrice

Supponiamo di dover calcolare il 20% di 60.

  • Per prima cosa digitiamo nel calcolatore 60, ovvero la quantità su cui vogliamo applicare la percentuale
  • Moltiplichiamo l'importo precedente per la percentuale che vogliamo applicare, nel nostro caso 20.
  • Premi il tasto% e restituirà il risultato, in questo esempio sarebbe 12, quindi il 20% di 60 è 12

Come calcolare le percentuali con Excel

Calcolare una percentuale in Excel è molto semplice, dobbiamo solo scrivere la percentuale che vogliamo applicare, ad esempio, se vogliamo calcolare il 34% di una quantità, scriveremo in una cella del 34%, Excel cambierà il formato in 0,34 poiché lo identifica come valore numerico e in percentuale. Ci darà 0,34 che è il risultato della divisione di 34 per 100. Se nella cella A1 abbiamo il valore 200, e nella cella B1 abbiamo scritto il 34%, nella cella C1 possiamo calcolare il risultato scrivendo = A1 * B1 e otterremo in quello cella 34% di 200, ovvero 68.

Articoli Correlati