Come fare acqua distillata a casa passo dopo passo

L'acqua distillata è acqua purificata e senza impurità, quindi è priva di microrganismi . Ha molti usi, come il suo uso in ferri da stiro ed elettrodomestici come umidificatori, ed è molto facile da fare a casa.

Cos'è l'acqua distillata e a cosa serve?

L'acqua distillata si ottiene facendo bollire l'acqua e raccogliendo il vapore di condensa in un contenitore. Questo tipo di acqua può essere bevuto, anche se manca di sali minerali, quindi non dovrebbe essere fatto troppo a lungo.

Oltre ad essere buono per il consumo, l'acqua distillata ha altri usi. Viene utilizzato per riempire gli umidificatori dei radiatori, per innaffiare le piante o come acqua per acquari. Se abbiamo un orto domestico, l' irrigazione con acqua distillata è un'opzione eccellente, poiché la frutta e la verdura innaffiate con acqua distillata saranno molto più gustose.

Possiamo trovare distillatori d'acqua per uso domestico, ma possiamo farlo anche noi stessi a casa perché, sebbene ci siano caraffe in grado di distillare l'acqua, non sono facili da trovare e non sono economici, quindi risparmiamo buoni soldi se lo facciamo con i nostri risorse proprie.

Come fare acqua distillata a casa

Esistono diversi tipi di distillazione dell'acqua, tra cui distillazione semplice, distillazione a pressione atmosferica o distillazione a vapore. Il più semplice è quello semplice, che può essere facilmente fatto a casa.

Per ottenere acqua distillata avremo bisogno di quanto segue:

  • Una pentola in acciaio inossidabile che ha una capacità minima di 5 libri.
  • Un contenitore di vetro per metterlo sopra il rack e nella pentola.
  • Una griglia da introdurre nel piatto.
  • Un coperchio per coprire la pentola.
  • Cubetti di ghiaccio .
  • Alcuni guanti o guanti da cucina.
  • Bottiglie di vetro per preservare l'acqua distillata.

Per ottenere acqua distillata seguiremo i seguenti passi:

  • Riempi la pentola con acqua di rubinetto . È importante non riempirlo fino in cima, in modo che non trabocchi durante il processo di distillazione e perché introdurremo un contenitore di vetro all'interno della pentola.
  • Inserire il contenitore di vetro senza affondarlo nel fondo. Possiamo usare la griglia per posizionare il contenitore di vetro.
  • Metti la pentola sul fuoco, riscaldando l'acqua a fuoco medio facendo attenzione che non bolle. L'acqua evapora a contatto con il vetro a causa dell'effetto della condensa. Questo risultato è ottenuto grazie all'effetto freddo-caldo . Per ottenere questo effetto, ciò che dobbiamo fare è prendere il coperchio della pentola e capovolgerlo, posizionando sopra alcuni cubetti di ghiaccio.
  • Lo lasciamo sul fuoco e piano piano il vapore salirà lentamente verso il coperchio della pentola. Quando il vapore si scontra con il freddo del ghiaccio, verrà creato l'effetto di condensa . Mentre la pentola continua a riscaldare, il vapore sale e torna all'acqua, a causa della condensa.
  • Quest'acqua cadrà nel contenitore di vetro che abbiamo inserito nella pentola e avremo già la nostra acqua distillata e senza impurità, che si otterrà a poco a poco, quindi devi aspettare ed essere paziente. Dobbiamo tenere d'occhio il modo in cui l'acqua si riscalda, sollevando leggermente il coperchio della pentola, per verificare se il contenitore di vetro si sta riempiendo correttamente e vedere quanta acqua abbiamo già distillato nel contenitore.
  • Se vogliamo più acqua, dobbiamo ricoprire la pentola e attendere che la condensa continui. Dovremmo mettere più ghiaccio sul coperchio quando i cubi che mettiamo all'inizio si stanno esaurendo.

Una volta che abbiamo tutta l'acqua distillata di cui abbiamo bisogno, possiamo spegnere il fuoco, rimuovere la pentola e sollevare il coperchio . Per rimuovere il contenitore di vetro, dobbiamo indossare i guanti, per evitare di bruciarci con il vapore che continuerà a fuoriuscire. Quando abbiamo rimosso il contenitore di vetro, lo lasciamo raffreddare per un po 'di tempo ed è conveniente coprirlo per proteggere l'acqua distillata .

Una volta che l'acqua è già a temperatura ambiente, possiamo conservarla in bottiglie di vetro, che è la forma di conservazione più conveniente. Possiamo lasciare l'acqua a temperatura ambiente per annaffiare le piante o riempire gli umidificatori domestici o mettere l'acqua in frigorifero per il nostro consumo.

L'acqua distillata è molto utile quando abbiamo il raffreddore perché è acqua totalmente purificata. Possiamo fare inalazioni per schiarire il naso o fare infusioni. Possiamo anche usarlo per i cosmetici, poiché è puro, ha proprietà detergenti migliori ed è perfetto per realizzare maschere in argilla.

Articoli Correlati