Come giocare a domino con queste semplici regole

Domino è uno dei giochi da tavolo più conosciuti e giocati al mondo . Anche se nel nostro paese ha molto successo, questo gioco non è tipico della Spagna ma le sue origini sono cinesi. Il gioco del domino è apparso oltre mille anni fa in Cina a seguito di giochi a dadi a sei facce. Allora, le patatine erano fatte di osso e avevano un perno su ogni lato che conteneva un foglio di ebano. Questo è stato usato per nascondere i punti al contrario, rendendo il gioco più interessante.

È così che è nato il noto contrasto del bianco e nero che differenzia il domino. Fu così per centinaia di anni in Cina fino a quando non raggiunse l'Occidente nel 18 ° secolo. Arrivò alle corti di Venezia e Napoli, anche se non fu chiamato come lo conosciamo oggi. Sono stati i giocatori francesi a dargli il nome con cui è attualmente noto. Il nome fu copiato da quello che riceveva un cappuccio nero all'esterno e uno bianco all'interno che i sacerdoti usavano in inverno.

Ha dominato oggi

Oggi è uno dei giochi da tavolo più popolari al mondo. Le sue regole sono molto semplici e puoi impararlo praticamente guardando alcune partite. Se vuoi sapere come giocare e divertirti, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo.

Per giocare a questo gioco, vengono utilizzate fiches di forma rettangolare, bianche sul viso e nere sul retro . Ognuno è diviso in due quadrati dalla sua parte bianca. Ogni quadrato è contrassegnato da uno a sei punti o nessuno. In totale ci sono 28 pezzi e la sua forma di gioco è molto semplice. Esiste una Federazione spagnola di domino (Fed) che, se sei interessato, puoi iscriverti e competere con gli esperti di questo gioco.

In molte occasioni il denaro viene scommesso , che viene preso dalla persona che termina il gioco con il minor numero di punti in suo possesso, o esaurisce le fiches. 

Come giocare a domino passo dopo passo

La prima cosa da sapere è come sono i chip, che vanno dal doppio bianco al doppio sei. Per giocare a questo gioco da tavolo è importante avere tutti e 28 i pezzi, altrimenti non sarà giocabile. Per giocare a domino, sono richiesti un minimo di 2 giocatori e un massimo di 4, in cui ogni giocatore riceverà 5 gettoni.

Inizieremo posizionando tutte le tessere a faccia in giù e dovremo mescolarle bene con le nostre mani in modo che siano distribuite. Questo deve essere fatto all'inizio di ogni nuova partita. Nel caso ci siano quattro persone che giocano, devono prendere 5 gettoni a caso.

La persona che ha mischiato le chips è l'ultima a prendere le proprie. Se ci sono due giocatori, devono essere prese 7 fiche per giocatore. Il resto delle chips dovrebbe essere lasciato a faccia in giù in un angolo del tavolo, riservandole, perché verranno utilizzate in seguito. Quando 3 o 4 persone giocano, vengono prese 5 fiches per ognuna e anche il resto, a faccia in giù sul tavolo.

Come inizia il gioco

Il gioco è aperto dal giocatore con il doppio più alto. Potrebbe non esserci un doppio sei ed è sul tavolo a faccia in giù. In questo caso, aprirebbe il doppio cinque, se non il doppio quattro, e così via. Accanto a questo primo chip, dovrebbe essere posizionato un valore simile. Se ad esempio è stato utilizzato un doppio sei per aprire, è necessario posizionare un chip con un sei su un lato. I valori numerici (o valori dei punti in questo caso) devono sempre corrispondere e toccare.

Può essere il caso che sia il turno di un giocatore che non ha un contatore che corrisponde ai numeri disponibili. In questo caso, devi scegliere una tessera tra quelle a faccia in giù sul tavolo. Devi prendere le chips una per una finché non ne hai una che puoi mettere sul tavolo per continuare a giocare. Quando non ci sono più gettoni tra cui scegliere e non possono essere messi, il giocatore perderà il suo turno. In questo momento il turno passa al giocatore successivo e così via fino a quando un gettone può essere messo sul tavolo.

Durante lo sviluppo del gioco, le tessere devono essere nascoste agli occhi degli altri giocatori. Per fare ciò, vengono posizionati verticalmente con la faccia bianca rivolta verso ciascun giocatore. In questo modo, la faccia nera è l'unica cosa che vedrà il resto dei giocatori al tavolo.

Quando si gioca a questo gioco, il gioco viene vinto dalla prima persona che è riuscita a mettere tutte le sue chips sul tavolo. Può succedere che tutti i giocatori controllino e non possano mettere le loro fiche sul tavolo. È raro, ma può succedere ma non sempre. In questo caso, il gioco terminerà e verrà chiuso. In questo caso, il vincitore sarà quello con il punteggio più basso aggiungendo i punti delle fiches che ha.

Articoli Correlati