Come sapere se ho multe per il traffico Internet, dalla DGT

A volte i conducenti vedono un radar e non sanno se siamo stati multati, che porta un certo stato di nervosismo. Un'opzione è aspettare per vedere se ricevi la notifica dell'infrazione commessa e, se il tempo passa e non ricevi nulla, mantieni la calma. Ma puoi anche controllare le multe che hai online. Consigliato se non ti piace vivere con il disagio di sapere se hai multe e preferisci scoprirlo all'istante, nel bene o nel male.

Vi sono anche casi in cui la DGT (direzione generale del traffico) non ha comunicato l'infrazione al conducente, né per errore dell'amministrazione stessa o per altri motivi (ad esempio, l'autore del reato ha cambiato il suo indirizzo e non l'ha modificato nei tuoi dati). Questo può portare a problemi e futuri mal di testa, quindi è consigliabile controllare di volta in volta se abbiamo multe dalla DGT . Grazie alle nuove tecnologie, puoi controllare in pochi minuti se hai i biglietti del traffico e puoi farlo comodamente da casa, tramite un telefono cellulare, un computer o un tablet, come vedremo di seguito.

Abbiamo già esaminato come fare appello a un'ammenda per il traffico e annullarla, oggi ci concentreremo su come sapere se il nostro veicolo è stato multato.

Come sapere se ho multe tramite l'Edictal Sanctions Board

La prima opzione è consultare l'Edictal Traffic Sanctions Board (TESTRA) attraverso l'ufficio elettronico della direzione generale del traffico. TESTRA è un sistema elettronico gratuito molto utile per tenere il passo con le infrazioni che potremmo aver commesso.

Non è necessario possedere un certificato digitale o un ID elettronico . Semplicemente eseguendo una ricerca avanzata digitando i tuoi dati (immatricolazione del veicolo, ID ...) sarai in grado di sapere se hai qualche violazione di pagamento in sospeso.

Passaggi da seguire per consultare il TESTRA:

  • Visitare il sito Web DGT e fare clic su "accesso all'ufficio elettronico", che appare nell'angolo in alto a destra della home page.
  • Fare clic nel punto in cui si dice "PROCEDURE E MULTE", in cui appariranno diverse sezioni con sezioni diverse. Nel primo, "Va bene?", Vedrai una sezione in cui si dice " Controlla l'Edictal Traffic Sanctions Board (TESTRA) ". Clicca sul link corrispondente.
  • Scegli " Accesso a TESTRA senza certificato digitale " (se lo possiedi, puoi scegliere l'opzione per usarlo).
  • Fai clic su " Ricerca avanzata " e inserisci alcuni criteri di ricerca (ad esempio il numero di immatricolazione del veicolo). Fai clic sull'icona della lente d'ingrandimento e verranno visualizzate le multe in sospeso, nel caso in cui le possiedi.

Se desideri presentare ricorso per un'ammenda, devi farlo durante i 20 giorni in cui la sanzione sarà pubblicata nel TESTRA. Se dopo tale termine non hai presentato ricorso, la procedura corrispondente per il pagamento dell'ammenda continuerà.

Come sapere se ho multe tramite l'indirizzo elettronico stradale

La Electronic Road Directorate (DEV) è un'altra opzione per consultare online le possibili multe della DGT. È anche gratuito, anche se per utilizzare questo servizio è necessario disporre di un certificato digitale o un ID elettronico . Se disponiamo di uno di questi strumenti, sarà sufficiente registrarci sul sito Web DEV per ricevere le notifiche nel modo desiderato dall'utente: e-mail, SMS sul cellulare, ecc.

Nel caso di società o persone giuridiche, è obbligatorio registrarsi con l'indirizzo elettronico stradale e registrare ogni veicolo che registrano.

Ho cambiato il mio indirizzo, come posso modificare i miei dati nel DGT?

Nel caso in cui si cambi indirizzo, è necessario avvisare il DGT . Non pensare che, non ricevendo l'ammenda, sei esente dal pagamento. Diversamente da! Se non lo ricevi, perderai la possibilità di ricorrere. E se non paghi potrebbero esserci sanzioni più elevate. Pertanto, assicurati di avere sempre i tuoi dati aggiornati e di essere consapevole delle notifiche DGT.

Di nuovo, vai all'ufficio elettronico della DGT e fai clic su "PROCEDURE E MULTE" . Questa volta, dovresti andare all'ultima casella qui sotto, dove dice "La tua auto". Fai clic su "Cambio di indirizzo" . Sarai indirizzato a una pagina che spiega quali documenti hai bisogno (un modulo DGT ufficiale, il tuo DNI, la prova del cambio di indirizzo e il permesso di circolazione del veicolo) e dove richiedere il cambio di indirizzo (presso il tuo municipio o in qualsiasi sede o ufficio del traffico, direttamente tramite Internet o per telefono).

La modifica di questi dati può essere effettuata dal proprietario del veicolo o, se del caso, da qualsiasi persona autorizzata dal proprietario. Questo tipo di procedura è gratuita , ad eccezione dei veicoli provenienti dalle Isole Canarie, Ceuta o Melilla che vengono trasferiti nella penisola iberica o nelle Isole Baleari, la cui modifica dei dati avrà un costo di 8,50 € .

Articoli Correlati