Come prendersi cura di un criceto e tutto ciò che devi sapere

Tra gli animali domestici che possiamo avere a casa insieme alle tartarughe, i criceti sono una buona opzione, a causa delle loro piccole dimensioni. I bambini della casa possono aiutare a prendersi cura di un criceto e assumersi la responsabilità dei compiti che questo animale domestico richiede a casa, e impareranno anche a rispettare e ad amare gli animali.

Scegli la razza del tuo criceto 

La prima cosa da fare è scegliere quale razza di criceto vuoi. Dovresti sapere che i criceti sono una famiglia di cricetine . Attualmente ci sono 19 specie e provengono dal Medio Oriente e dal sud-est degli Stati Uniti.

Queste sono le razze più popolari:

  • Criceto dorato o siriano: sono la razza più comune di criceto. Misurano circa 15 centimetri di lunghezza e di solito sono marroni con una zona di pancia bianca, tuttavia, in questa razza si possono trovare altri colori del mantello. Questo criceto siriano, di solito vive circa 3 anni.
  • Criceto d'angora: è una razza derivata dal criceto siriano, anche se non è difficile da trovare nei negozi di animali, ma se viene citata in giudizio, ha un pelo lungo e setoso.
  • Criceto Campbell: entrano nel catalogo dei criceti nani, sono lunghi circa dieci centimetri. Di solito hanno i capelli grigi, ad eccezione della zona del ventre, che di solito sembra bianca. Sono criceti molto socievoli e giocosi.
  • Criceto russo: noto anche come criceto siberiano. È molto simile al criceto Campbell, ma hanno i capelli più corti. La loro aspettativa di vita è piuttosto bassa, la loro aspettativa di vita è di circa un anno. 
  • Criceto Roborovski: è un tipo di criceto nano ed è lungo circa nove centimetri. Di solito hanno i capelli castani e sono criceti molto attivi e curiosi. Di solito preferiscono vivere in coppia o in gruppo.

Scegli una gabbia comoda per prenderti cura di un criceto

La gabbia del tuo criceto dovrebbe essere in metallo, con una base solida e sicura, perché se il materiale è cattivo, può rovinarsi e arrugginirsi rapidamente. Dovresti metterlo in un luogo sicuro, lontano dalla luce solare diretta , correnti d'aria forte e altri animali domestici come gatti o cani e che può essere aggressivo e intimidatorio per lui.

I criceti sono molto puliti e questo si riflette nell'alloggiamento che occupano . Sono caratterizzati dall'essere altamente organizzati. Nelle loro gabbie organizzano i settori dividendoli per aree in cui mangiare, dormire e alleviare se stessi, tenere presente questo aspetto quando si prepara la gabbia.

Si consiglia di pulire la gabbia una o due volte alla settimana. La procedura corretta per pulire la gabbia è rimuovere tutto il suo contenuto e lavarlo con acqua e sapone, prestando particolare attenzione agli angoli, per evitare pulci e zecche. Successivamente, dovresti risciacquare molto bene, rimuovendo tutto il sapone. Mentre procedi con la pulizia puoi posizionare il criceto in una scatola di sabbia o terra dove si ricrea da scavare.

Cura di base del criceto

  • Anche se sono animali molto piccoli, è importante che tu ti prenda cura della loro pelliccia spazzolandola di tanto in tanto. Nei negozi di animali ci sono speciali pettini per criceti che dovresti usare.
  • È anche importante tagliare le unghie quando diventano troppo grandi. Puoi farlo da solo con uno speciale tagliaunghie per criceti, ma se non sai come farlo, è meglio portarlo dal veterinario e lì li taglieranno e ti insegneranno come farlo.
  • Pianifica una disinfezione della gabbia una volta al mese per evitare i parassiti . Nei negozi di animali ci sono prodotti specifici che ti aiuteranno nell'attività.

Come nutrire il tuo criceto

È necessario pianificare la loro dieta e idratazione. Per iniziare, è importante installare l'alimentatore lontano dalla casa in cui dormi , in questo modo eviteremo di confondere le cose e finirai per mangiare nel luogo in cui dormi.

Il tuo criceto può nutrirsi 2 volte al giorno . Ti consigliamo di fornire una miscela di alimenti che vengono pre-elaborati e di solito contengono vari tipi di semi e mais, tra gli altri aggregati. A loro piace molto anche la frutta e la verdura che dovresti fornire in piccole quantità.

L'idratazione è della massima importanza . Assicurati che la tua fontanella sia sempre piena d'acqua per evitare la disidratazione. Tieni presente che dovresti cambiare l'acqua quotidianamente. D'altra parte, dovresti tenere presente che l'acqua non deve toccare i trucioli di legno sul fondo della gabbia, se ciò accade, potrebbe alterare lo stato del materiale e facilitare la proliferazione dei funghi, che a sua volta potrebbe causare il criceto si ammalerà. 

Presta attenzione ai giovani

Se prevedi di avere molti di questi animali domestici e di sesso diverso, nonostante abbiano alcune settimane di vita, c'è la possibilità che abbiano giovani. In tal caso, prova a separare la coppia poiché la femmina può ferire il maschio con l'intenzione di proteggere la prole.

D'altra parte, è molto comune per la femmina dare alla luce un comportamento cannibale con i suoi piccoli. Ciò si verifica soprattutto quando ha molti giovani, di solito decide di mangiare i più deboli, al fine di assicurarsi che il resto sopravviva e che sarà in grado di prendersi cura di loro. Se vuoi impedire alla femmina di mangiare il giovane, prima di tutto, se il maschio è nella gabbia, separalo. Non dovresti toccare i cuccioli fino a quando non sono trascorse almeno due settimane , poiché se lo fai puoi far cambiare l'odore dei cuccioli, la madre non li riconoscerà e quindi li rifiuterà e li mangerà.

Dovresti anche fornire cibo alla madre in abbondanza, durante questa stagione è importante includere le proteine ​​nella dieta , si consiglia di dargli un uovo cotto e spruzzare i suoi semi con olio di fegato di pesce.

L'esercizio fisico è essenziale per il tuo criceto

Uno degli spettacoli più utilizzati da questo animale domestico è la ruota degli esercizi. Attraverso questa ruota puoi esercitarti quotidianamente, infatti, è molto importante farlo, perché nella gabbia non ha abbastanza spazio per correre quanto dovrebbero. Tuttavia, in alternativa ai diversi rimedi casalinghi , ci sono altri giocattoli che possono aiutare il tuo criceto a esercitarsi, come la palla da corsa all'aperto , è una palla in cui puoi introdurre il tuo criceto all'interno, in modo che Puoi rimanere senza gabbia senza il rischio di entrare in piccoli buchi nella casa.

È anche interessante dotare la gabbia di tubi e accessori che le consentano di realizzare percorsi leggermente complessi, poiché in questo modo il criceto sarà sempre più attivo. L'importante è che rimani in forma. 

Articoli Correlati